Intarsi in Resina Composita o Ceramica

Gli intarsi dentali rappresentano l’alternativa ad una otturazione estesa che potrebbe risultare non abbastanza “stabile” e resistente. 
Si tratta di ricostruzioni della parte assente del dente che vengono realizzate in laboratorio odontotecnico. Per questo motivo, gli intarsi sono definiti restauri indiretti, in quanto la fase di ricostruzione avviene al di fuori della bocca del paziente. Successivamente, gli intarsi vengono cementati al dente interessato in clinica.

La scelta del materiale da utilizzare non può mai essere fatta prescindendo dall’anamnesi del paziente. Nella fase di pianificazione del trattamento, il dentista valuta quale materiale soddisfa maggiormente le necessità terapeutiche relative al paziente. L’obiettivo è sempre garantire al paziente la migliore soluzione alle sue specifiche esigenze.